I tuoi risultati di ricerca

Mutuo Consap Prima Casa – Finanziamento fino al 100%

Pubblicato da VIVERE Real Estate sopra Ottobre 29, 2021
| Blog
| 0

Tempo di lettura: 5 minuti

Mutuo Consap Prima Casa – Finanziamento fino al 100 %

Stai acquistando la tua prima casa e hai bisogno di un mutuo? Per ottenerlo potresti attingere al Fondo di Garanzia Prima Casa Consap. Vediamo quali sono i requisiti per ottenere questo mutuo per la prima casa, che consente di ottenere finanziamenti fino al 100% del valore dell’immobile.

 

Mutuo Consap Prima Casa 100 % – Cos’è

Il mutuo Consap per la prima casa, ufficialmente chiamato Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa, consiste in un mutuo erogato dalla Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici  www.consap.it a coloro che necessitano di un finanziamento per l’acquisto della prima casa. Il Fondo Consap concede mutui nel caso di:

  • acquisto della prima casa;
  • acquisto con ristrutturazione di un immobile considerato come abitazione principale, migliorandone l’efficienza energetica;
  • acquisto della prima casa con accollo da frazionamento (da costruttore).

Il mutuo consente di finanziare fino al 100% dell’immobile grazie allo Stato, che si pone da garante pubblico per il 50% del valore dell’immobile per cui è richiesto il finanziamento.

Con il decreto SOSTEGNI bis la garanzia concessa è stata aumentata all’80% per coloro che appartengono ad alcune categorie e ottengono un mutuo superiore all’80% del prezzo dell’immobile.

Il finanziamento erogato non può in ogni caso superare i 250.000 euro.

 

Fondo di Garanzia Consap Prima Casa – Immobili

Per richiedere il finanziamento Consap, la prima casa deve essere adibita ad abitazione principale. Sono escluse dal mutuo Consap le seguenti categorie catastali:

  • A1, le abitazioni signorili;
  • A8, le ville;
  • A9, i castelli e palazzi.

In generale l’immobile non deve avere le caratteristiche di lusso previste dal decreto del Ministero dei lavori pubblici (2 agosto 1969, n.1072).

 

Mutuo Consap Prima Casa – A chi è destinato

Il Fondo Prima Casa Consap è destinato a tutti coloro che, al momento della presentazione della domanda, non siano già proprietari di altri immobili adibiti ad abitazione principale, in Italia o all’estero. Sono esclusi gli immobili acquisiti per successione e quelli in uso a titolo gratuito a fratelli o genitori. Il requisito dell’impossidenza è quindi obbligatorio.

Come già visto, il mutuo consente il finanziamento grazie alla garanzia dello Stato per il 50% del valore dell’immobile. L’accesso alla garanzia statale del Fondo Consap al 50% è consentito al di là della composizione familiare e dell’età.

Grazie al decreto SOSTEGNI bis, la garanzia concessa può arrivare all’80% per tutti coloro che hanno un ISEE non superiore a 40.000 € all’anno, che ottengono un mutuo superiore all’80% rispetto al prezzo dell’immobile e appartengono alle seguenti categorie prioritarie:

  • Coppia coniugata che convive da almeno 2 anni. Nella coppia almeno uno dei due componenti richiedenti il Fondo Consap non deve aver superato i 35 anni.
  • Famiglia monogenitoriale con a carico figli minori. Il mutuo Consap in questo caso può essere richiesto da una persona singola non coniugata con figli che non convive con l’altro genitore oppure da una persona separata, divorziata o vedova, convivente almeno con un proprio figlio minorenne.
  • Giovani che non abbiano ancora compiuto 36 anni con un rapporto di lavoro atipico.
  • Conduttori di alloggi che sono di proprietà di Istituti autonomi per case popolari.

Per tutti coloro che rientrano tra le categorie privilegiate ma hanno un ISEE che supera i 40.000 € annnui, la garanzia dello Stato resta al 50% della quota capitale.

Sebbene siano prioritarie le precedenti categorie, tutti possono richiedere il mutuo Consap prima casa indipendentemente da età e nucleo familiare, purché l’immobile appartenga alla categoria catastale idonea e il mutuatario sia impossidente.

 

Fondo Garanzia Prima Casa – Come richiederlo

Se si rispettano i requisiti per ottenere il Fondo Consap per la prima casa, si può procedere alla richiesta del finanziamento. La richiesta non deve essere inoltrata alla società Consap, ma direttamente alle banche aderenti a questa iniziativa. Sarà poi sempre facoltà dell’istituto di credito erogare o meno il mutuo.

Per richiedere il fondo è necessario presentare all’istituto bancario, insieme alla richiesta di mutuo, il modulo di domanda per accedere al fondo e un documento di identità e, nel caso di garanzia all’80%, la dichiarazione ISEE non superiore a 40.000 € annui.

Stai pensando di acquistare la tua prima casa richiedendo un mutuo (Leggi l’articolo MUTUO PRIMA CASA) e hai bisogno di maggiori informazioni in merito al Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa Consap?

VIVERE Real Estate è a tua disposizione per chiarirti ogni dubbio! Chiamaci al numero 06 40060368 o compila il modulo qui: CONTATTI

Continua a leggere gli altri articoli del nostro BLOG.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  • I nostri immobili

  • Ricerca avanzata

Confronto immobili

content protection is powered by http://jaspreetchahal.org